Il grigio rappresenta il colore della cenere, ricordando gli ebrei bruciati e le loro ceneri gettate nel vento o nei fiumi. Inoltre Primo Levi conia il termine “zona grigia”, indicando con questo la fallacia della memoria umana, la lotta interna al lager tra i prigionieri.

Questa presentazione richiede JavaScript.